Monitor e Big Pad: come migliorare le riunioni aziendali

La tecnologia rende il lavoro più facile e veloce. Lo sanno bene tutte quelle aziende che negli ultimi anni stanno abbracciando l’automazione in tutti i processi, avvicinandosi all’Industry 4.0. Fare le scelte giuste permette di ottimizzare ogni fase del lavoro aziendale. Pensiamo ad esempio alla gestione delle riunioni aziendali, dove le esigenze sono sempre più legate allo smart working e alla connessione in tempo reale a distanza. Il mercato ha bisogno di velocità, di accelerazione, di tempismo ed è indispensabile per noi soddisfare queste richieste. Per le riunioni di medie e grandi aziende la nostra proposta è in strumenti come monitor, Windows Collaboration Display e Big Pad.

 

Con Big Pad si risparmiano i costi di trasferta: il caso di Miotti Rappresentanze

Il BIG PAD è un prodotto intuitivo e facile da usare. Sharp ha sviluppato ogni singola parte della componentistica, compreso lo schermo con la tecnologia touchscreen, il firmware, il driver software, le applicazioni per la lavagna e le Sharp Pen, con le funzioni di scrittura e cancellazione. Tutto ciò lascia l’utente libero di interagire con colleghi, senza doversi preoccupare della tecnologia. Un caso pratico è quello di Miotti Rappresentanze, azienda vicentina fondata nel 1952 da Alessandro Miotti. Oggi l’azienda si occupa di selezionare prodotti e soluzioni innovative per lo sviluppo del settore delle macchine elettriche. Per la loro nuova sala riunioni hanno scelto il monitor Sharp BigPad PN70TB3 e, a differenza dei monitor pc, hanno riscontrato che è privo di riflessi, è touch screen ed è molto più grande.

Diego Giaretta, account Manager di Miotti Rappresentanze: “Quando abbiamo acquistato il PN70TB3 non pensavamo di usarlo così assiduamente e di ammortizzare il costo non indifferente in tempi brevi con riferimento ai costi delle trasferte”.

Il Monitor Sharp BigPad PN70TB3 permette a Miotti Rappresentanze di effettuare videoconferenze con i clienti e fornitori con notevole risparmio di tempo e denaro per le trasferte e di partecipare a Webinar e corsi di aggiornamento organizzati dai fornitori. Durante le riunioni non c’è più la necessità di stampare documenti che invece si possono visualizzare, modificare e condividere tramite il Big Pad.

 

Monitor Sharp: riunioni più confortevoli per Confagricoltura Vicenza

Confagricoltura Vicenza è un ente nazionale che assiste le imprese, singole ed associate, del settore agricolo e agroalimentare in tutte le sedi competenti – dagli uffici della Pubblica Amministrazione a quelli previdenziali e fiscali, offre attività di consulenza e tenuta delle documentazioni contabili, economiche, legali e del lavoro e di formazione. Capita spesso che in sede si organizzino riunioni informative per le aziende agricole o per riunioni e formazioni interne dei dipendenti di Confagricoltura Vicenza. Da qui è nata la necessità di avere degli strumenti da poter collegare ai pc per proiettare il materiale necessario alla formazione, alla divulgazione per riunioni informative per le aziende agricole.

Antonio Mariga – Tecnico Confagricoltura Vicenza Servizi srl: “Con tali strumentazioni si è semplificata notevolmente la proiezione dei dati, fornendo una gradevole luminosità e sonorità nelle sale. I partecipanti agli eventi hanno riscontrato un miglior confort visivo e audio con conseguente interesse e facilità nel seguire i relatori”.

Confagricoltura Vicenza ha scelto Monitor Sharp PNQ701E e Monitor Sharp PN40TC1: il modello PN-Q701E da 70 pollici è posizionato nella sala specifica per la formazione e le riunioni (circa 50 posti a sedere), il modello LCD PN-Y556 da 55 pollici è posizionato nella sala Giunta e viene utilizzata per riunioni presidenziali, per riunioni interne di aree operative (tecnica, fiscale, amministrativa, ecc.), per consulenze aziendali (circa 10 posti a sedere).

 

La novità: Windows Collaboration Display

Un altro strumento progettato per supportare e incentivare il lavoro di squadra è il nuovo Windows Collaboration Display, caratterizzato da un’originale combinazione tra tecnologia touch avanzata e sensori IoT. Da un lato utilizzando Office 365, attraverso Microsoft Teams, fornisce alle aziende un hub per il lavoro di squadra, concentrando in un unico luogo conversazioni, contenuti e strumenti. Dall’altro, i sensori IoT trasmettono dei dati affinché si possano verificare il livello di occupazione della sala, la qualità dell’aria, la luce dell’ambiente, la temperatura e l’umidità.

Windows Collaboration Display offre una connettività semplice, rapida e potente. Attraverso un cavo USB Tipo-C è possibile connettere un dispositivo ed avere a disposizione non solo un pannello touchscreen 70’’ UHD 4K in lettura e scrittura, ma anche un sistema di videocamera e audio. Tutti questi strumenti permettono di collegarsi in modo autonomo a dinamiche di videoconferenza, e quindi sfruttare anche la collaborazione di dipendenti che si trovano in una sede remota.

 

Vuoi conoscere le soluzioni migliori per la tua azienda? Scrivici o chiamaci.

Condividilo su:

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy