Nice Footwear: quando la stampa insegue la perfezione

[#tecnologiaVIrtuosa è una raccolta di testimonianze dei nostri clienti su come – con le giuste tecnologie – si possa lavorare meglio, in ottica di innovazione, di sostenibilità e di risparmio di costi e tempo. Storie virtuose (quasi tutte vicentine come noi) di grandi imprese, piccole aziende, liberi professionisti che rappresentano e fanno crescere il tessuto in cui viviamo].

 

Anche in un momento storico in salita come questo, preferiamo guardare avanti. È proiettandosi al futuro che si incontrano realtà virtuose, soprattutto dal punto di vista innovativo, come Nice Footwear SpA. Una realtà vicentina all’avanguardia specializzata nello sviluppo, produzione e distribuzione di calzature sportive e outdoor. Tra i loro brand in licenza troviamo Ellesse, Lotto (per il mercato francese), Fred Mello, Avirex e Conte of Florence. Negli ultimi tre anni l’azienda ha investito tantissimo in ricerca e sviluppo, soprattutto in ottica di riduzione dell’impatto ambientale e del miglioramento della produzione. Collaboriamo con loro da diversi anni e le loro scelte, anche nel mondo delle stampanti, sono sempre orientate verso la ricerca dei dettagli, per poter offrire il massimo risultato, sempre. Abbiamo parlato di questo con Bruno Conterno, Presidente e Ceo dell’azienda.

Avete scelto una stampante Sharp MX-7090N con una tecnologia specifica: il controller Efi. In che modo vi aiuta a lavorare meglio?

Per un’azienda come la nostra, dove il più piccolo particolare è determinante, la scelta dei colori e delle ombre risultano di vitale importanza. Il controller EFI ci aiuta in questa direzione per avere una visione realistica dei colori. La stampa rispecchia al 100% ciò che noi vediamo a video. Ogni due mesi ricalibriamo il controller affinché ci sia sempre il perfetto matching tra video e stampa.

 

Oltre alla stampante Sharp MX-7090N con il controller Efi, quali altre innovazioni avete adottato?

Abbiamo presentato una nuova tecnologia, sviluppata in collaborazione con uno studio italiano specializzato in VR (Virtual Reality) e realtà aumentata: elaboriamo le nostre calzature in 3D con una qualità foto-realistica, che consente una maggiore percezione delle dimensioni e dei dettagli, visualizzando la scarpa anche in dimensioni maggiorate e di conseguenza più facili da esaminare.
Grazie a questo strumento possiamo inoltre abbattere le distanze, riuscendo a lavorare contemporaneamente allo stesso progetto in luoghi diversi: la nostra sede operativa di Vicenza può quindi interfacciarsi facilmente con i nostri show room di Milano e Hong Kong, ad esempio.
La realizzazione di questo progetto rende Nice Footwear maggiormente sostenibile in quanto permette, tra le altre cose, l’abbattimento dei costi di produzione, dei costi di trasporto ed una riduzione dell’uso della carta in fase di progettazione.

 

Innovativi e sostenibili, quindi.

Lo scorso anno abbiamo depositato il nostro primo bilancio di sostenibilità, inutile dire che il consumo medio energetico per noi è molto importante.  Dalle schede tecniche della nostra stampante emerge un importante dato, ovvero che il TEC value (consumo medio energetico) è di 7.9 KWh: ciò ci garantisce un risparmio energetico superiore al 10%, rispetto a molte altre stampanti.

 

www.nicefootwear.it

 

Condividilo su:

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy